Un nuovo mezzo per il trasporto sociale

Non si sarebbero persi l’inaugurazione del nuovo mezzo per niente al mondo! I nostri amici anziani, quelli che ogni giorno vengono ad animare lo spazio a loro dedicato alla sede Nord del Picchianti, hanno voluto essere presenti al taglio del nastro del nuovo mezzo attrezzato, un furgone nove posti da utilizzare per il trasporto di persone disabili, acquistato da SVS Pubblica Assistenza di Livorno grazie ai fondi in parte raccolti con UniCredit Card Flexia Classic Etica, la carta di credito che, senza costi aggiuntivi per il cliente, permette ad ogni utilizzo di contribuire a iniziative solidali. Grazie al suo particolare meccanismo, infatti, con il contributo della banca pari al 2 per mille di ogni spesa effettuata, si alimenta il Fondo Carta Etica che negli ultimi dieci anni ha permesso ad UniCredit di supportare più di 650 iniziative benefiche in tutta Italia.

Il nuovo automezzo servirà per accompagnare i pazienti disabili presso centri e strutture ospedaliere per cure e accertamenti sanitari, nonché per iniziative di svago e di socializzazione. La consegna è avvenuta questa mattina alla presenza del direttore Francesco Cantini e dei consiglieri della SVS Roberto Ferrari e Francesco Genovesi; e per UniCredit di Saverio Pellicci, Francesco Rutili e Claudia Catarsi.

Da dieci anni i clienti UniCredit, utilizzando Carta Etica hanno contribuito a supportare progetti di utilità sociale in tutta Italia per oltre 17 milioni di euro. Grazie ai fondi messi a disposizione da UniCredit Card Flexia Carta Etica vengono individuate e sostenute alcune tra le tematiche sociali più urgenti. Un impegno che conferma l’attenzione del Gruppo bancario alle esigenze delle fasce più deboli della comunità.