Corsi per volontari
Home / In evidenza / “106! La nuova legge sul Terzo Settore. Quale patto per la Toscana?

“106! La nuova legge sul Terzo Settore. Quale patto per la Toscana?

Un momento di studio e riflessione per il Terzo Settore livornese che ieri, con molti dei suoi rappresentanti, ha potuto incontrare l’onorevole Federico Gelli nel suo ruolo di parlamentare competente, ma anche come presidente del Cesvot toscano, Luca Gori esperto ricercatore del Sant’Anna e Attilio Farnesi presidente dell’Anpas regionale. L’iniziativa organizzata dalla SVS Pubblica Assistenza ha visto l’attenta partecipazione dei rappresentanti di molte associazioni locali, che non hanno perso l’occasione di esporre i propri dubbi, le paure e le speranze per un futuro che sembra ormai vicino, con i tanto attesi Decreti Attuativi che daranno vita alla Legge 106, del 6 giugno 2016, definita da Gori un riforma epocale, che avrà il compito di regolare un mondo estremamente eterogeneo e ricco di partecipazione. Dopo i saluti della nostra presidente Marida Bolognesi la parola è passata a Gelli e Gori per una prima esposizione del tema e ad Attilio Farnesi presidente dell’Anpas, che ha esposto il punto di vista delle numerose associazioni che rappresenta, fornendo interessanti input per la discussione ripresi dai vari rappresentanti delle associazioni, che hanno sottolineato gli aspetti che più sentono vicini alla loro realtà quotidiana. Fra questi sicuramente vi è una esigenza di chiarezza sul funzionamento del 5×1000; una preoccupazione sul futuro delle associazioni più piccole; un forte desiderio di mantenere intatti i valori del volontariato; una richiesta di trasparenza per fare impresa no profit finalizzata a finanziare i servizi gratuiti ed una esigenza di chiarezza del nuovo panorama, che vedrà le associazioni di volontariato, le associazione di promozione sociale e le cooperative sociali governata dalla stessa Legge 106.

Un primo incontro che ha dato la misura di quanto interesse e attesa via sia da parte della associazioni, facendo emerge il bisogno di continuare a confrontarsi per costruire una rete e camminare insieme verso un futuro che possa intercettare e rispondere al meglio ai bisogni dei cittadini.

Grazie a tutti i relatori e ai partecipanti. Un grazie particolare ad Antonello Riccelli giornalista di GranducatoTv che ha condotto l’incontro con la sua consueta attenzione e professionalità.

L’impegno di SVS è quello di continuare, dopo la pubblicazione dei Decreti Attuativi, ad incontrasi con le associazioni per costruire una riflessione collettiva.

La registrazione dell’incontro può essere ascoltata su You Tube cliccando qui  oppure sulla nostra pagina Facebook @Svsitalia

Guarda le foto di Alberto Vincenzoni cliccando qui

About admin

Check Also

SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE. SI AGGIUNGE UN NUOVO PROGETTO PER SVS.

SVS Pubblica Assistenza di Livorno ha a disposizione 26 posti nelle diverse sedi. SCADENZA domanda …